CIRC. N. 167 – RICORRENZE DEL 25 APRILE – 28 APRILE – 1° MAGGIO

CIRCOLARE N. 167 DEL 22 APRILE 2020

 

AI DOCENTI

AGLI STUDENTI E ALLE LORO FAMIGLIE

AL DSGA

AL PERSONALE ATA

 

OGGETTO: RICORRENZE DEL 25 APRILE – 28 APRILE – 1° MAGGIO

 

Si comunica che, come da calendario scolastico, sono prossime alcune ricorrenze che hanno un grande valore simbolico per la Sardegna e per l’Italia.

Il Piano Annuale degli Impegni, come sapete redatto ed approvato ad avvio dell’anno scolastico, non poteva ovviamente tener conto dell’attuale straordinaria situazione. Fermi restando i giorni di assoluta sospensione di ogni attività didattica, ovvero le festività nazionali, il giorno previsto dal calendario scolastico regionale, i sabati e le domeniche, per gli altri giorni viene lasciata discrezione ai docenti di poterli considerare come giorni di scuola (seppure “a distanza”) ma con l’accordo delle rispettive classi.

Riepilogando:

25 aprile sabato 75° Anniversario della Liberazione dal nazi-fascismo
26 aprile domenica
27 aprile lunedì (*)
28 aprile martedì Sa Die de sa Sardigna – Festa de su Pòpulu Sardu
29 aprile mercoledì (*)
30 aprile giovedì (*)
1° maggio venerdì Festa dei Lavoratori
2 maggio sabato
3 maggio domenica

(*) attività didattiche a discrezione dei docenti di comune accordo con le rispettive classi

La didattica a distanza, inoltre, non può farci desistere dal nostro dovere di formazione sociale e civica. Il tema dei diritti e delle libertà può e deve essere oggetto di riflessione con i nostri studenti a partire dalla difficile situazione che stiamo vivendo e che vede la limitazione di molte libertà fondamentali, in nome del diritto alla vita e alla salute. Auspico che i docenti stimolino, attraverso il significato di queste giornate di “festa”, preziose occasioni di approfondimento e di confronto con gli studenti.

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

GIOVANNI MARIA MUTZU

Potrebbero interessarti anche...